Viaggi/Journeys by Arabella Bertola

#Travelling
through
#translation
an endless train(ing)
which sets
#words and #identities
in motion forever.

#matildecolarossi
#arabellabertola
#translation
#writing

parallel texts: words reflected

Viaggi

Di Arabella Bertola

Sono salita su questo treno spinta dal desiderio di incontrare una nuova me stessa in un capitolo da riscrivere. Leggo un foglietto scarabocchiato a mano in calligrafia incomprensibile. Non ci capisco molto. Leggo e rileggo. Poi mi abbandono alle linee e le curve dello spazio divorato dalla velocità. Sono parole scritte con rabbia. Impresse con violenza, parole sbagliate. Non potevo che scappare da quella scrittura. E ora sono qui con tutti questi occhi assorti in altri occhi e frasi sconnesse che non mi dicono niente. O forse mi dicono quello che so già e non mi basta più. Ogni indizio, ogni sospiro, ogni sguardo mi trapassa il cervello stanco senza che io me ne accorga. Rielaboro pause, silenzi e imbarazzi. Quello che non vedo è tra le righe ma io non riesco a percepirlo. Questo andare insieme e guardarsi nell’andare è l’unico punto fermo di…

View original post 605 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: