Se di Strega si tratta.

Lo #Strega14 che avremmo voluto raccontare in TV!

Strega

Le cose di per sé non sono né belle né brutte, quando mondane. Dipende dalla compagnia. Come per il matrimonio, se proprio deve essere, è bene che sia piacevole, altrimenti meglio soli. Io ierisera ero alla serata di premiazione dello Strega. E ora ve ne parlo. Mi avevano avvisato che sarebbe stato tutto molto confuso, molto noioso, plebeo, cafone. E soprattutto che con i libri aveva poco a che fare. Solo una celebrazione dei potenti dell’editoria che omaggiano se stessi e che, a turno, ogni anno si passano il testimone e si dicono quanto sono bravi a scovare talenti che spesso tali non sono. Devo aggiungere che sono arrivata all’evento assolutamente contraria alla vittoria del libro favorito. Che poi, infatti, ha vinto.
In ogni caso, la giornata è iniziata bene, con un parcheggio trovato agilmente in zona stazione di Grosseto (iniziati i lavori di ammodernamento, pare Beirut); a seguire…

View original post 1.339 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: